ANTICHE TERME JACOBELLI

anteprima_jacobelliLe Antiche Terme Jacobelli sono situate all’incrocio tra Castelvenere, Solopaca e Telese. Le Antiche Terme Jacobelli furono fondate, nel 1861, dal cavaliere Achille Jacobelli di San Lupo, e inaugurate ufficialmente nel 1867.

Le cronache ci tramandano la descrizione di un luogo delizioso, ricco di verde con piacevoli passeggiate.ombrose.

Il parco presentava circa quaranta camerini, al centro vi era una galleria, alla fine della quale si apriva una grande sala, coperta di tende, con tavole e sedili di marmo bianco. Più avanti c’era la vasca di marmo, nella quale affluiva, rinnovandosi di continuo, l’acqua minerale, ma il getto poteva essere interrotto secondo il bisogno, e in fondo al camerino, nella parte scoperta, c’era una fontana d’acqua dolce. La struttura era completata da un porticato che rendeva possibile passeggiare all’ombra ed erano presenti due fontane utilizzate dai bagnanti per bere dopo le cure; infine vi erano già le fondamenta per un gran caffè e per il ristorante.

Questo stabilimento avrebbe potuto concorrere con quello Provinciale, ma le difficoltà finanziarie di Jacobelli lo costrinsero a lasciar decadere i bagni, che passarono in altre mani. Nel 1871, la struttura termale fu fittata a Filippo Capuano di Cerreto Sannita e nel 1875 il cavaliere Eduardo Minieri di Napoli acquistò lo stabilimento, nell’ambito di un accordo più generale con la Provincia di Benevento.

Successivamente ai lavori di ristrutturazione, ultimati nel 2008, le Antiche Terme Jacobelli sono diventate un parco naturale, dove ancora si possono osservare i resti delle cabine private per la balneazione, due piscine di acqua sulfurea, e la bouvette.