Comunicato stampa n.01/2011

Oggetto: Commissione toponomastica

Con Deliberazione di Giunta Comunale n.13 del giorno 08.02.2011 è stata istituita la Commissione per la Toponomastica con il compito di formulare una proposta relativa alla denominazione di molte strade del territorio comunale che, allo stato, non hanno avuto ancora un nome.

La predetta Commissione, presieduta dall'Assessore all'Urbanistica e Lavori Pubblici dr. Giovanni Liverini, è costituita da:

- Don Gerardo Piscitelli;

- Prof. Antonio Conte;

- Avv. Felice Casucci;

- Avv. Fulvio Di Mezza;

- Dott. Ubaldo Sterlicchio;

- Sig. Pietro Di Gioia

La Commissione è affiancata da un organo di supporto tecnico costituito dal Comandante della Polizia Municipale dr.Cap.Pasquale Mario Di Mezza, dalla sig.ra Maria Teresa Guerriero (responsabile della toponomastica comunale) e dal sig. Francesco Loreto, ufficiale di anagrafe comunale.

Vi è stato già un primo incontro il giorno 03 marzo 2011 durante il quale sono stati discussi ed elaborati i criteri da adottare per la denominazione delle nuove strade.

Al riguardo è stato convenuto che le linee guide da dover seguire prioritariamente nella scelta dei nomi dovranno ispirarsi ad una decisa valorizzazione della storia e della cultura locale per un possibile recupero anche della memoria del territorio telesino.

Tale idea, tuttavia, è sembrato giusto integrarla anche con la necessità di ricercare soluzioni che possano individuare personaggi del passato che hanno contribuito, con le loro opere e con i loro sacrifici, a rafforzare e diffondere i valori di giustizia, di libertà e di solidarietà.

Sarà tenuto conto, infine, dell'esigenza di dover dare risalto anche a fatti o episodi simbolici, in grado di poter evocare e rafforzare uno spirito di coesione sociale e di crescita democratica.

Telese Terme 08/03/2011

Comunicato stampa n.02/2011

Oggetto: Potatura piante

A partire dall'inizio della prossima settimana sarà effettuata la potatura delle piante presenti lungo via Roma e viale Minieri.

L'Amministrazione Comunale invita la cittadinanza alla comprensione per i disagi che inevitabilmente i lavori determineranno sui tratti di strada interessati, ma al tempo stesso, si precisa che le operazioni saranno ottimizzate nel modo migliore al fine di ridurre i tempi di intervento.

I lavori saranno eseguiti dalla ditta Gaetano Saporito, aggiudicataria della gara d'appalto esperita.

Telese Terme 10/03/2011

Comunicato stampa n.03/2011

Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale

Il Presidente dott. Michele Selvaggio ha convocato, in seduta straordinaria, una nuova riunione del Consiglio Comunale per il giorno 18.03.2011 alle ore 18.30 presso la sala Goccioloni nel parco delle Terme, per discutere sul seguente ordine del giorno:

1. lettura ed approvazione verbali precedente seduta del 07.12.2010;

2. trasferimento temporaneo nel territorio comunale del mercato settimanale. Approvazione planimetria posteggi;

3. approvazione nuovo Regolamento Commercio Aree Pubbliche;

4. realizzazione Centro Pastorale "Sant'Alfonso Maria De' Liguori". Approvazione Protocollo d'intesa fra Comune di Telese Terme e Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant'Agata dei Goti;

5. riconoscimento del requisito del Comune di Telese Terme "Comune ad economia turistica e città dell'arte"

Telese Terme 11/03/2011

Comunicato stampa n.04/2011

Oggetto: settimana tricolore per 150° Unità d'Italia

Per festeggiare il 150° anniversario della proclamazione dell'Unità Italia Telese Terme diventa una cittadina tricolore – Telesètricolore - per l'intera settimana dal 14 al 20 marzo.

L'amministrazione Comunale ha bandito un concorso tra i commercianti che sono stati invitati ad allestire con i colori della nostra bandiera le loro vetrine. Una apposita commissione valuterà la vetrina tricolore più bella e assegnerà al vincitore un premio in denaro. Anche i cittadini sono stati invitati ad esporre per tutta la settimana il tricolore alle finestre e ai balconi.

Un festa che coinvolge tutti e in modo particolare i giovani e gli studenti per riscoprire e rivalutare il senso dell'unità nazionale nel ricordo di tanti uomini che hanno dato la vita per il sogno, divenuto realtà, di una Italia unita e indipendente.

Il programma prevede mercoledì 16 marzo alle ore 10 presso il Cinema Teatro Modernissimo la proiezione di un documentario sull'Unità d'Italia per i ragazzi della scuola primaria di Telese Terme.

La giornata del 17 marzo (il 17 marzo del 1861 si celebrò la proclamazione dell'unità del Regno d'Italia) è ricca di appuntamenti che si terranno nei pressi del Monumento ai Caduti davanti alla sede dell'Istituto Comprensivo in viale Minieri.

Alle ore 10.00 la banda musicale "Città di Roccavivara" accompagnerà il corteo tricolore dei bambini che si snoderà lungo le strade della cittadina termale. A seguire alzabandiera e deposizione di una corona di alloro ai Caduti di tutte le guerre.

Alle ore 11.30 esecuzione dell'inno nazionale e brani a tema sull'Unità d'Italia da parte del Coro degli studenti dell'IIS Telesi@ diretti dal maestro Di Domenico.

Alle ore 12.00 il Sindaco Pasquale Carofano introdurrà il Convegno su "L'Unità d'Italia" con la partecipazione di esponenti del mondo della scuola, della cultura e della politica.

In serata alle ore 18.00 free jam session di cantanti e musicisti e alle ore 21.00 esibizione di Danza Popolare del Laboratorio Libero Teatro a cura di Angela Albanese e Antonella Morante.

Chiuderà le manifestazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia lo spettacolo teatrale a cura degli studenti dell'IIS Telesi@ "COL SENNO DI POI!Intervista anacronistica ad un parlamentare di fine '800 – celebrazione dell'Italia unita attraverso la storia della comunicazione:un caso giornalistico" che si terrà venerdì 25 marzo presso il Cinema Teatro Modernissimo alle ore 20.30 con ingresso ad invito.

Si invitano tutte le associazioni presenti sul territorio che volessero partecipare a Telesètricolore di contattare l'Ufficio Informagiovani presso la Casa Comunale.

Telese Terme 14/03/2011

Comunicato stampa n.05/2011

Oggetto: lavori di potatura piante

Sono cominciati i lavori di potatura delle piante presenti su viale Minieri e via Roma.

Nel rinnovare le scuse ai cittadini per i disagi alla circolazione che si determineranno in questi giorni, al fine di evitare inutili allarmismi scaturiti da una palese disinformazione, si precisa che si tratta di interventi che, seppur a prima vista possono sembrare molto netti e radicali, in realtà, hanno una loro giustificazione tecnica in quanto non si traumatizzano, con effetti negativi le piante, ma si interviene al contrario per ridare alle stesse piena vitalità e salute.

Gli interventi che si stanno realizzando in questi giorni, infatti, sono diretti a far sì che le piante avranno una chioma più rigogliosa, ordinata e saranno altresì più forti e vigorose.

Questa è la motivazione reale che ha giustificato il ricorso a tali interventi che determineranno anche il beneficio (insieme ad opportune operazioni preventive di disinfestazione con l'uso di antiparassitari) di attenuare la proliferazione di afidi che hanno causato, negli anni scorsi, difficoltà per i cittadini di utilizzare i marciapiedi a causa di un fastidioso effetto colla causato dalla cd. melata, una sorta di liquido zuccherino che cade su foglie e fusti.

Telese Terme 15/03/2011

Comunicato stampa n.06/2011

Oggetto: Ordinanza Sindacale

Con Ordinanza Sindacale n.16 dell'11 marzo 2011 avente ad oggetto: "Parziale modifica dell'orario di apertura e chiusura dei negozi nelle località ad economia turistica" richiamata l'ordinanza n.16 del 19 gennaio 2006 relativa alla determinazione dell'orario di apertura e chiusura dei negozi nelle località ad economia turistica, considerato che il giorno 17 marzo 2011 ricorre il 150° anniversario dell'Unità d'Italia e che tale evento avrà valenza a carattere nazionale, ritenuto opportuno che tutte le attività commerciali presenti sul territorio possano rimanere aperte per l'intero arco della giornata, sentite le organizzazioni di categoria locali,

si dispone che tutti gli esercizi di vendita al dettaglio e i supermercati presenti sul territorio, limitatamente al giorno 17 marzo 2011 potranno restare aperti per l'intera giornata.

Telese Terme 15/03/2011

Comunicato stampa n.07/2011

Oggetto: riapertura parcheggio

Nella mattinata di venerdì 18 marzo sarà riaperto il parcheggio ad uso pubblico confinante con il parco termale e la strada provinciale Telese-Cerreto.

I lavori effettuati hanno consentito di mettere in sicurezza la predetta area che da anni versava in condizioni di tale degrado da costituire un serio pericolo per i veicoli e le persone.

Si è pensato anche di impreziosire tale luogo con la piantumazione di undici platani.

Inoltre, per rendere più fruibile quello spazio, sono state posizionate due panchine a beneficio degli utenti. Nel corso dei prossimi giorni e comunque nel più breve tempo possibile sarà installata anche una pensilina per un maggiore confort delle persone.

L'Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Liverini al riguardo ha dichiarato: "La restituzione ai cittadini di uno spazio così importante rappresenta solo il primo passo di tutta una serie d interventi tesi ad eliminare lo stato di degrado che si registra in molte altre parti del paese. E' inoltre doveroso chiedere scusa a tutti gli utenti per i disagi causati durante il tempo di chiusura del parcheggio".

"Sono molto soddisfatto e contento – ha aggiunto il Sindaco Pasquale Carofano – per l'apertura del parcheggio perché migliora decisamente un angolo della cittadina abbandonato da troppo tempo. Rinnovo anche in questo momento il grazie mio personale e di tutta l'Amministrazione alla Fondazione Maugeri che ha proficuamente e responsabilmente collaborato affinché tale intervento potesse essere avviato e concluso".

Telese Terme 16/03/2011

Comunicato stampa n.08/2011

Oggetto:manifestazione per 150° Unità d'Italia

Nonostante una giornata caratterizzata da nuvole e scrosci improvvisi, anche a Telese Terme, come in tutte le città italiane, si è svolta la manifestazione per celebrare il 150° anniversario della proclamazione dell'Unità d'Italia.

Alla presenza delle forza dell'ordine rappresentate dal Dirigente del Commissariato PS di Telese Terme dott.ssa Giuseppina Consales, dal Comandante della Stazione Carabinieri Telese Terme luogotenente Roberto D'Orta, dal comandante della Brigata GdF di Solopaca luog. Giovanni Onofrio, il corteo composto dai bambini e dalle associazioni culturali, sportive e di volontariato, dalla Croce Rossa Italiana, dall'associazione combattentistica Valle Telesina e da quella dei carabinieri in congedo, dagli Amministratori e dai cittadini tutti, si è radunato nei pressi del Monumento ai Caduti in viale Minieri per poi proseguire in via Papa Giovanni XXIII, Piazza Padre Pio, viale Minieri fino a raggiungere le Terme per poi far ritorno al Monumento ai Caduti. Un minuto di raccoglimento in onore della immane tragedia verificatasi in Giappone ha preceduto l'inizio della cerimonia.

In seguito c'è stata l'alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro. Proprio in questo momento davvero toccante della cerimonia si è verificato lo scoppio di un petardo da parte di ignoti, che ha suscitato attimi di sgomento e di paura soprattutto nei più piccoli. Un gesto deprecabile che tutti i cittadini hanno condannato con forza.

Assente per un piccolo problema di salute il Sindaco Pasquale Carofano, ha preso la parola il vice Sindaco Gianluca Aceto il quale nel suo saluto ha sottolineato l'importanza della festa che riscopre e valorizza il senso di appartenenza ad una unica Nazione e l'orgoglio di essere italiani. Inoltre Aceto ha rimarcato l'atmosfera di commozione che ha pervaso tutta la cerimonia e ha ringraziato l'intera cittadinanza che ha preso parte con entusiasmo e grande partecipazione alla giornata di festa, i funzionari e i dipendenti comunali che hanno lavorato alacremente all'organizzazione della festa nazionale, le Forze dell'Ordine, tutte le associazioni e i commercianti che hanno accolto l'invito di allestire le loro vetrine con i colori della nostra bandiera.

L'Assessore alle Manifestazioni ed Eventi Carmine Covelli annuncia che il programma, interrotto dalla pioggia, sarà completato domenica 20 marzo con l'esibizione alle ore 11.00 del coro degli studenti dell'IIS Telesi@ diretti dal maestro Di Domenico e alle ore 12.00 con il convegno sull'Unità d'Italia. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 18.00 la free jam session di cantanti e musicisti e, a proseguire, un'esibizione di Danza Popolare a cura di Angela Albanese e Antonella Morante.

"Nei prossimi giorni – ha aggiunto Covelli - la Commissione esaminerà le foto delle vetrine "tricolori" in concorso e ne decreterà il vincitore. Rinnovo l'invito a partecipare numerosi a Telesètricolore per continuare a festeggiare uniti la nostra amata Italia!".

Telese Terme 18/03/2011

Comunicato stampa n.09/2011

Oggetto: inaugurazione parcheggio

Ieri mattina 18 marzo 2011 c'è stata l'inaugurazione ufficiale del nuovo parcheggio adiacente al parco delle terme.

Presenti alla cerimonia il vice Sindaco Gianluca Aceto, l'Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Liverini, il Presidente del Consiglio Comunale Michele Selvaggio, gli Assessori Mario D'Occhio e Carmine Covelli e il Capogruppo di maggioranza Francesco Bozzi.

Assente il Sindaco Pasquale Carofano per lievi problemi di salute.

Sono intervenuti altresì i rappresentanti della Fondazione Maugeri che hanno collaborato proficuamente con l'Amministrazione Comunale per il restyling e la messa in sicurezza dell'area.

Telese Terme 19/03/2011

Comunicato stampa n.10/2011

Oggetto:Consiglio Comunale del 18.03.2011

Consiglio Comunale del 18 marzo 2011 presso la sala Goccioloni delle Terme. In apertura di seduta il Presidente Michele Selvaggio ha inviato, a nome di tutto il Consiglio, al Sindaco Pasquale Carofano, in ospedale per un intervento di lieve entità, gli auguri di una pronta guarigione. A seguire i Consiglieri e i cittadini presenti hanno reso omaggio, con un minuto di raccoglimento, alle vittime della tragedia verificatasi in Giappone.

Il vice Sindaco Gianluca Aceto ha preso la parola per un doveroso riferimento alla festa per i 150 anni dalla proclamazione dell'Unità d'Italia, ponendo l'accento in particolar modo sul significato della memoria storica per costruire un'Italia unita, libera e indipendente.

Si è quindi passati all'esame dell'ordine del giorno.

Dopo l'approvazione dei verbali della precedente seduta, si è passati alla discussione sul trasferimento temporaneo del mercato settimanale. Il Consigliere con delega al commercio, Francesco Bozzi ha portato a conoscenza del Consiglio il lavoro svolto, insieme all'Ufficio Tecnico e al Comando di Polizia Municipale, per valutare tutte le possibili soluzioni alternative. Tutte le varie allocazioni, vale a dire, viale Minieri, zona Scafa, via Lagni, sono state ritenute inidonee per problemi di sicurezza. La scelta, di carattere temporaneo, è caduta su Corso Trieste e strade limitrofe, viale Europa e parcheggio antistante l'ex campo sportivo.

Ha preso la parola il capogruppo di minoranza Giuseppe Di Cerbo che non è intervenuto sul punto in discussione ma ha preferito esporre al Presidente Selvaggio alcune questioni attinenti i tempi di risposta alle interrogazioni del suo gruppo.

Il presidente Selvaggio ha rassicurato sulla tempistica e ha evidenziato che spesso le interrogazioni sono di carattere esclusivamente tecnico e quindi le risposte sono affidate agli uffici competenti.

Il Consigliere Alfano ha riportato all'attenzione della maggioranza la possibilità di allocare temporaneamente il mercato settimanale lungo viale Minieri, facendo presente che la richiesta era stata avanzata da 60 commercianti, protocollata il 28 gennaio scorso.

Il relatore Bozzi nella sua replica ha evidenziato che anche la scelta del viale Minieri è stata valutata con precise relazioni tecniche che hanno documentato l'impraticabilità di tale soluzione e che, sentiti vari firmatari, si è appurato anche il loro scetticismo rispetto a tale allocazione. Inoltre Bozzi ha precisato la preferenza per Corso Trieste è avvenuta dopo incontri con le categorie sindacali del settore locali, provinciali e regionali. La scelta, è stato ribadito, ha solo carattere temporaneo e comunque, darà al mercato settimanale una connotazione più organica e funzionale.

La maggioranza ha approvato, la minoranza ha votato contro.

Punto successivo all'ordine del giorno relativo all'approvazione del nuovo Regolamento Commercio Aree Pubbliche. Il relatore Francesco Bozzi ha chiesto l'approvazione del Regolamento atteso che la materia del commercio al dettaglio su aree pubbliche è stata inserita nella Legge 114 del 31 marzo 1998 e successivi provvedimenti regionali in base ai quali al Comune spetta il compito di individuare e regolamentare le aree e di concedere le relative autorizzazioni. Il regolamento in vigore approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.43 del 27/12/2000, composto da 25 articoli, necessita di una rivisitazione alla luce delle nuove norme comunitarie, nazionali e regionali, in armonia con le peculiarità della realtà telesina. Il nuovo regolamento è composto di 40 articoli ed è stato approvato in Commissione.

Prima del voto il Consigliere Fuschini ha evidenziato la opportunità di un maggiore coinvolgimento delle commissioni che non devono essere convocate solo per ratificare le decisioni assunte dalla maggioranza.

Approvazione all'unanimità del Protocollo d'intesa tra Comune e Diocesi per la realizzazione del Centro Pastorale con la Diocesi che, come ha relazionato il vice Sindaco Gianluca Aceto, si è impegnata a mettere a disposizione la somma di 140.000 euro e il Comune destinerà questa somma al finanziamento dei maggiori oneri che riguardano la corresponsione delle indennità di esproprio che sono lievitate nel corso degli anni. Inoltre la Diocesi anticipa una ulteriore cifra pari a 238.695 euro che sarà restituita dal Comune di Telese Terme con canoni semestrali a partire dal 1 giugno 2015 con un tasso di interesse pari all'1%.

Aceto a nome di tutto il Consiglio ha ringraziato il Sindaco Carofano per il suo impegno quotidiano nel portare avanti questo accordo per la realizzazione di un'opera così importante per la cittadina. Il Presidente Selvaggio ha ringraziato anche il Vescovo mons.Michele De Rosa per aver voluto con grande determinazione la realizzazione del Centro Pastorale a Telese Terme.

Al rilievo del Consigliere Fuschini sull'impegno della Provincia a contribuire con 100.000 euro, il vice Sindaco e Assessore Provinciale Aceto ha replicato che l'impegno assunto dalla precedente Amministrazione Provinciale non si era tradotto in atti concreti e allo stato ci sono maggiori difficoltà, viste le sofferenze di cassa di tutti gli Enti, a recuperare tale somma, ma sicuramente farà di tutto per ottenere tale somma.

Approvazione all'unanimità anche dell'ultimo punto all'ordine del giorno relativo al riconoscimento del requisito del Comune di Telese Terme come Comune ad economia turistica e città dell'arte con relazione dell'Assessore Gennaro Capasso che ha evidenziato come sono stati acquisiti tutti i pareri richiesti dalla legge regionale dopo che il Comune ha presentato apposita richiesta alla Giunta Regionale. Alla richiesta va allegata la delibera di Consiglio Comunale con i pareri positivi richiesti e ottenuti.

Seduta chiusa alle ore 19.17

Telese Terme 21/03/2011

Comunicato stampa n.11/2011

Oggetto: Convegno su 150° Unità d'Italia

Domenica venti marzo si è tenuto a Telese Terme un incontro pubblico per celebrare il centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'italia.

Dopo i saluti del Vice Sindaco Gianluca Aceto e del Presidente del Consiglio Comunale Michele Selvaggio che hanno elogiato l'iniziativa, inserita nel programma di eventi organizzato dall'Amministrazione Comunale, si sono registrati gli interventi del professore Antonio Conte, del segretario dell'Associazione Combattenti Valle Telesina Angelo Leone, di Ester Riccio e di Gianluca Brignola rappresentante del Forum Giovani di Telese Terme.

Una riflessione pubblica per comprendere il senso più profondo da attribuire a tale ricorrenza – questo, in sintesi, quanto emerso a margine della discussione – . Una storia da celebrare cercando di ricostruire i fatti per quello che furono senza nascondere le ombre, le delusioni e i diversi punti di vista. Una storia nazionale che diventa storia locale e ci accomuna tutti per radici, tradizioni e cultura. Una riflessione sentita e partecipata al fine di rivivere nella memoria e nella coscienza le ragioni di quell'unità e indivisibilità con cui nacque il nostro Paese.

Nel pomeriggio la Jam Session di gruppi locali. Sul palco, allestito nello spazio antistante al monumento ai Caduti, si sono esibiti gli Storm, i Musafia e i Piesse. A concludere la serata un'esibizione di danza popolare a cura di Angela Albanese e Antonella Morante. Buona la partecipazione del pubblico nonostante le avverse condizioni metereologiche.

Telese Terme 22/03/2011

Comunicato stampa n.12/2011

Oggetto: "Campania al lavoro"

La Giunta Regionale della Campania, su proposta dell'Assessorato al Lavoro, ha varato il Piano di Azione "Campania al lavoro" che stanzia circa 600 milioni di euro per sostenere quasi 60.000 lavoratori della Regione.

Non si tratta di un Piano assistenziale, ma di misure dirette alla concessione di incentivi alle piccole e medie imprese, ai fini dell'assunzione, della trasformazione dei contratti dei lavoratori e della loro riqualificazione professionale.

Il 22 dicembre 2010 sono stati pubblicati sul Burc i primi 6 Bandi attuativi – dedicati ai giovani, alle donne, ai disoccupati e ai cassintegrati della Campania - operativi dal 21 febbraio 2011, che impegnano circa 80 milioni di euro in favore di oltre 18.000 lavoratori.

Le 6 misure sono accessibili a tutti attraverso la piattaforma informatica curata dall'Arlas. Inoltre per ogni chiarimento è attivo un numero verde 800 463 303.

I sei bandi attuativi sono i seguenti:

1. Minimi termini – soggetti beneficiari: datori di lavoro di tutti i settori economici – destinatari: lavoratori con contratti atipici;

2. Più sviluppo più lavoro – soggetti beneficiari: imprese, agenzie interinali – destinatari: disoccupati di lunga durata e inoccupati da almeno 12 mesi;

3. Cig Più – soggetti beneficiari: imprese in crisi di tutti i settori economici –

destinatari: lavoratori in Cig e in mobilità in deroga;

4. Integrazione e regolarizzazione del lavoro degli immigrati – soggetti beneficiari: datori di lavoro di tutti i settori economici – destinatari: 250 giovani immigrati tra i 18 e i 29 anni che intendono inserirsi nel mondo del lavoro e conseguire una specifica qualificazione professionale direttamente sul campo;

5. Più apprendi più lavori – soggetti beneficiari: datori di lavoro di tutti i settori economici – destinatari: giovani che vogliono accedere all'apprendistato professionalizzante;

6. Primimpresa OSS – soggetti beneficiari: imprese del settore socio-sanitario e assistenziale – destinatari: operatori socio-sanitari disoccupati.

Telese Terme 24/03/2011

Comunicato stampa n.13/2011

Oggetto: "cartelle pazze GE.SE.SA."

In questi giorni molti cittadini stanno ricevendo ingiunzioni di pagamento per bollette arretrate dell'acqua non pagate.

Nella maggior parte dei casi gli importi richiesti sono palesemente eccessivi e hanno destato non poche preoccupazioni tra gli utenti destinatari di tali avvisi di pagamento.

L'amministrazione Comunale si è prontamente interessata della questione, segnalando tali anomalie alla GE.SE.SA, la società che gestisce il servizio idrico integrato nella cittadina termale.

La GE.SE.SA. pertanto si è attivata immediatamente per l'annullamento delle cartelle pazze con conseguente richiesta delle somme reali dovute.

Telese Terme 28/03/2011

Comunicato stampa n.14/2011

Oggetto: istituzione divieto fermata

Con Ordinanza della Polizia Municipale n.23 del 02.04.2011 si istituisce il divieto di fermata sul tratto di via C. Colombo lato dx, intercorrente da via Tanzillo a viale Europa dopo aver rilevato che la sosta e la fermata di veicoli sul tratto di via C. Colombo lato destro intercorrente da via Tanzillo a viale Europa è fonte di pericolo e intralcio alla circolazione perché il tratto si trova in prossimità di due intersezioni stradali ad elevato transito di veicoli, con il parcheggio libero nel senso opposto di marcia.

Con tale Ordinanza vengono revocate tutte le precedenti ordinanze definitive e provvisorie riguardanti dispositivi di regolamentazione della circolazione emessi per la strada suddetta, in contrasto con l'Ordinanza in oggetto.

L'ufficio Tecnico e il Comando di Polizia Municipale, secondo le rispettive competenze, provvederanno alla esatta esecuzione dell'Ordinanza, curando la posa della necessaria segnaletica stradale secondo le normative vigenti.

La Polizia Municipale vigilerà sull'osservanza della Ordinanza.

Telese Terme 04/04/2011

Comunicato stampa n.15/2011

Oggetto: giornata per la lotta alla distrofia muscolare

La UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) nel periodo dal 27 marzo al 9 aprile 2011 ha organizzato una raccolta fondi per combattere le distrofie e contribuire alla realizzazione di un polo di diagnosi e cura delle patologie neuromuscolari nel Mezzogiorno d'Italia.

A Telese Terme i ragazzi del Servizio Civile hanno organizzato, nella giornata di domenica 3 aprile, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle ore 20.00, un gazebo per la raccolta fondi con la vendita delle farfalle della solidarietà. Da sottolineare che tutti i gadget sono state venduti in pochissimo tempo e davvero tanti hanno comunque lasciato un'offerta libera al di là del costo simbolico di 5 euro.

I ragazzi sono stati coordinati dalla referente UILDM Maria Venditti.

E' comunque possibile continuare a sostenere l'associazione in diversi modi. Per info: www.uildm.it

I giovani del Servizio Civile possono essere contatti al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Dopo questa esperienza di solidarietà, i ragazzi del Servizio Civile sono impegnati nella organizzazione di un incontro tra il Centro Famiglia Ambito B3 e i giovani del territorio. Il Centro dispone attualmente di una sede a Sant'Agata dei Goti, ma con l'incontro in programma a Telese Terme, intende ampliare il suo monitoraggio sulle problematiche giovanili in valle telesina.

Si allega foto del gazebo pro UILDM

Telese Terme 05/04/2011

Comunicato stampa n.16/2011

Oggetto: interruzione erogazione idrica zona Piana

La GE.SE.SA. comunica che giovedì 07 aprile 2011, a causa di lavori relativi alla predisposizione di un nuovo allaccio acquedotto nella zona Piana, sarà interrotta l'erogazione idrica dalle ore 9.00 alle ore 12.00 in via San Giovanni, via Nazionale Sannitica e rispettive traverse.

La GE.SE.SA. si scusa con tutti gli utenti per il disagio arrecato.

Telese Terme 05/04/2011

Comunicato stampa n.17/2011

Oggetto: Telesétricolore - vetrina più bella –

Nell'ambito delle iniziative promosse dall'Amministrazione Comunale per festeggiare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, straordinario successo, sia per numero di partecipanti, sia per visitatori, ha riscosso il concorso riservato ai commercianti chiamati ad allestire le loro vetrine in modo da esprimere visivamente, con i loro articoli in esposizione, il sentimento di unità nazionale e di attaccamento alla bandiera tricolore.

La Commissione giudicatrice si è riunita questa mattina 08 aprile 2011 presso la Casa Comunale per stilare la graduatoria di merito e assegnare il premio di 300 euro alla prima classificata.

Erano presenti il Sindaco Pasquale Carofano, il Presidente del Consiglio Comunale Michele Selvaggio, il Consigliere con delega al commercio Francesco Bozzi, il Dirigente Scolastico dell'Istituto Superiore Telesi@ Domenica Di Sorbo, il Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo Mariannina Iannotti e il Presidente del Forum Giovani Ernesto Cusano.

Prima di procedere all'esame delle fotografie riproducenti gli allestimenti delle 66 vetrine in concorso, la Commissione ha stabilito come criterio di valutazione per la graduatoria, la cura adoperata nell'allestimento dell'intera vetrina, prestando attenzione anche alla cura dei particolari nel celebrare l'unità d'Italia e quindi il tricolore.

Dopo un attento esame delle vetrine e dopo aver manifestato un forte apprezzamento per l'impegno profuso dai commercianti telesini che hanno aderito con entusiasmo a tale iniziativa, la Commissione, all'unanimità, ha stilato la seguente graduatoria:

1 posto: Movenze - viale Minieri - che si aggiudica il premio di 300 euro.

Motivazione: La vetrina rappresenta in modo mirabile l'Italia con una bandiera tricolore formata dai sassi bianchi, dai fiori rossi e dall'erba verde delle nostre terre e la raffigurazione di una contadina in un costume del passato che guarda un "garibaldino" e in primo piano una donna dei giorni nostri, il tutto incastonato in un arcobaleno tricolore.

Menzioni di merito:

2 posto: La piccola rinascente – viale Minieri –

3 posto: Soapville – via Roma –

4 posto: Sisley – via Roma –

L'amministrazione Comunale ringrazia vivamente tutti i commercianti che hanno aderito in numero così cospicuo a questa iniziativa, permettendo alla cittadina termale di assumere, nei giorni della manifestazione Telesétricolore, una connotazione tricolore davvero unica e spettacolare al tempo stesso.

Telese Terme 08 /04/2011

Comunicato stampa n.18/2011

Oggetto: errata corrige

Nel comunicato stampa n.17/2011 causa refuso è stato omesso un 2° posto ex aequo per cui la graduatoria definitiva del concorso "vetrine tricolori" è la seguente:

1 posto: Movenze - viale Minieri - che si aggiudica il premio di 300 euro.

Menzioni di merito:

2 posto ex aequo: La piccola rinascente – viale Minieri; Pina Viola – viale Minieri -

3 posto: Soapville – via Roma –

4 posto: Sisley – via Roma –

Telese Terme 09 /04/2011

Comunicato stampa n.19/2011

Oggetto: "Il mercatino dei pulcini"

Una straordinaria giornata di solidarietà con protagonisti i bambini.

La manifestazione "Il mercatino dei pulcini" di domenica 10 aprile 2011, ha coinvolto l'intera cittadina in una giornata davvero speciale.

I bambini, circa 200, animati dal desiderio di raccogliere tanti soldi da inviare ai loro coetanei del Giappone che stanno vivendo un momento difficile dopo il terremoto che ha anche determinato lo scoppio di alcuni reattori nucleari, hanno allestito dei punti vendita lungo il tratto pedonale di Viale Minieri, con i loro giochini e altri oggetti chiesti alle loro mamme.

Nella cerimonia di premiazione il Sindaco Pasquale Carofano ha sottolineato la validità dell''iniziativa e il messaggio davvero importante che i piccoli hanno dimostrato di recepire: privarsi dei loro giochi e di oggetti a cui erano comunque legati, per raccogliere fondi da inviare ai bambini del Giappone. Il risultato è stato davvero straordinario per partecipazione e soldi raccolti attraverso gli acquisti effettuati da tante persone, visto che gli organizzatori hanno comunicato che sono stati raccolti oltre 5.000 euro che saranno versati, tramite bonifico, alla Caritas del Giappone.

Un ringraziamento speciale va alle sig.re Antonella Rossone e Laura Maria Di Cerbo alle quali va il merito di aver creduto in questa manifestazione di solidarietà e di essersi spese in prima persona per curare tutti i dettagli organizzativi; un grazie anche ai ragazzi del Servizio Civile che hanno già validamente lavorato per l'organizzazione delle manifestazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia e continueranno in questi mesi ad adoperarsi nella promozione di eventi e in progetti di supporto ai servizi sociali.

Nella foto il logo della manifestazione

Telese Terme 12 /04/2011

Comunicato stampa n.20/2011

Oggetto: incontro con Istituto Comprensivo

Ieri 18 aprile 2011 presso la Casa Comunale si è tenuto un nuovo incontro tra Amministrazione Comunale e rappresentanti dell'Istituto Comprensivo di Telese Terme.

Erano presenti il Sindaco Pasquale Carofano, l'Assessore Mario D'Occhio, il Consigliere con delega alla Pubblica Istruzione Maria Pia Rinaldi, il Dirigente Scolastico Mariannina Iannotti, il Presidente del Consiglio di Istituto Vincenzo Izzo e i componenti dello stesso Consiglio Clelia Carizzi, Sabina Rossi, Giovanni Lepore e Stefano Visco.

La riunione si inserisce nel quadro dei rapporti instaurati tra Amministrazione Comunale e Istituzione Scolastica al fine di avere un filo diretto e continuo non solo per i problemi di ordinaria manutenzione dell'edificio nel suo complesso, ma anche e soprattutto per confrontarsi sulle problematiche giovanili e stilare programmi di crescita sociale ed eventi in piena sinergia.

Pertanto la prima parte dell'incontro è stata dedicata ai problemi che richiedono un intervento immediato per la vivibilità degli spazi destinati alla didattica e successivamente si è aperto il confronto sulla opportunità di continuare ad intraprendere percorsi condivisi per migliorare sempre di più il processo di formazione dei ragazzi potendo sempre contare sul pieno sostegno dell'Amministrazione Comunale.

La riunione si è chiusa con l'impegno a rivedersi dopo le festività pasquali pur mantenendo sempre i contatti con l'Assessore Mario D'Occhio e il Consigliere delegato Maria Pia Rinaldi.

Telese Terme 19.04.2011

Comunicato stampa n.21/2011

Oggetto: sottoscrizione Protocollo d'Intesa con la Diocesi

Dopo l'approvazione, avvenuta all'unanimità, nel Consiglio Comunale del 18 marzo 2011, nella mattinata di ieri martedì 19 aprile 2011, presso il Vescovado di Cerreto Sannita, il Sindaco di Terme Pasquale Carofano e il Vescovo della Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant'Agata de' Goti Mons. Michele De Rosa, hanno sottoscritto il Protocollo d'Intesa per un finanziamento da parte della Diocesi di €. 140.000,00 a titolo gratuito e di €. 238.695,00 da restituire a partire dall'01.06.2015 per la realizzazione del Centro Pastorale "Sant'Alfonso Maria de' Liguori".

Tale sottoscrizione rappresenta il passaggio decisivo e fondamentale per imprimere l'avvio definitivo di tutto l'iter che porterà alla costruzione, nella cittadina termale, di un centro che sarà al servizio non solo di Telese Terme, ma dell'intera valle telesina, per il suo valore socio-culturale, oltre che religioso.

Da sottolineare la forte determinazione manifestata dal Vescovo Michele De Rosa di realizzare il Centro a Telese Terme, in questo supportato in pieno dal Sindaco Carofano che, con il pieno sostegno della Amministrazione da lui guidata, dall'inizio del suo mandato ha incontrato più volte il Vescovo per accelerare l'iter necessario e poter così giungere, quanto prima, alla posa della prima pietra, di questa importante opera che arricchirà la comunità telesina di uno spazio importante di crescita soprattutto per le nuove generazioni.

Il Protocollo sottoscritto ieri 19 aprile immette un nuovo, importante, tassello nel processo di concretizzazione di tale Progetto.

Telese Terme 20.04.2011

Comunicato stampa n.22/2011

Oggetto: raccolta indifferenziato giorno di Pasquetta

Si comunica alla cittadinanza che durante le festività pasquali la raccolta del sacco nero dell'indifferenziato rimarrà invariata.

Pertanto i cittadini possono tranquillamente lasciare il sacco nero fuori dalle loro abitazioni la sera della domenica di Pasqua, perché la mattina successiva, lunedì di Pasquetta, gli operatori provvederanno al ritiro come da calendario.

Telese Terme 21.04.2011

Comunicato stampa n.23/2011

Oggetto: richiesta apertura nuovo ufficio postale

Nei giorni scorsi il Sindaco Pasquale Carofano ha inviato una missiva al direttore della filiale di Benevento delle Poste dr. Nicola Mastronardi, per chiedere ufficialmente l'apertura di un nuovo ufficio postale a Telese Terme.

L'esigenza parte da alcuni dati oggettivi che testimoniano la crescita esponenziale della cittadina termale negli ultimi anni, fino a raggiungere i 7038 abitanti al 31.12.2010 oltre ad una stima di circa mille domiciliati non residenti.

A ciò si aggiunge la presenza di numerosi uffici pubblici, delle case di cura e della Fondazione Maugeri, che determina una presenza giornaliera di persone che si muovono sul territorio telesino davvero considerevole.

Inoltre è di tutta evidenza che la cittadina termale è punto di riferimento per l'intera valle telesina e, soprattutto nel periodo estivo, vede accrescere il numero dei residenti e dei visitatori fino a raggiungere picchi elevati di presenze che necessitano di risposte adeguate alle loro esigenze.

"Tutte queste considerazioni - fa notare il Sindaco Carofano – richiedono per la città di Telese Terme la disponibilità di un nuovo sportello delle Poste in modo da affiancare l'ufficio già esistente per servire al meglio il notevole flusso di utenti cittadini e dell'intera valle telesina che sempre più spesso utilizzano i servizi postali della cittadina termale".

"L'apertura di una nuova sede postale – prosegue il primo cittadino nella sua lettera – è perciò un servizio che da tempo ci viene richiesto dai residenti e da quanti a Telese Terme lavorano o vengono abitualmente perché la cittadina è centro erogatore di servizi scolastici, amministrativi, sanitari, ludico-ricreativi e sportivi con un ampio bacino di utenza cui offre diverse strutture ".

In chiusura il Sindaco Carofano ritiene" doverosa e urgente la richiesta di aprire sul territorio comunale un nuovo ufficio postale che, rendendo più agevole ed efficiente l'accesso al servizio postale, darebbe risposta ad un bisogno sentito dalla popolazione e dagli operatori economici, aumentando senza dubbio il grado di soddisfazione dell'utenza".

Telese Terme 21.04.2011

Comunicato stampa n.24/2011

Oggetto: riunione per manifestazioni estive

Ieri 21 aprile 2011 presso la Casa Comunale si è tenuta una riunione promossa dall'Assessore alle Manifestazioni Carmine Covelli con i giovani del Servizio Civile e del Forum Giovani e la Pro Loco Telesia per uno scambio di idee e di proposte in vista delle manifestazioni da organizzare in estate.

L'appuntamento è servito ad avviare una discussione e ad inserire le varie proposte in un progetto complessivo i cui dettagli cominceranno ad essere esaminati e delineati in una prossima riunione che si terrà subito dopo le festività di Pasqua.

Telese Terme 22.04.2011

Comunicato stampa n.25/2011

Oggetto: tappa telesina per C. van Liembergen

Ha raggiunto stamattina Telese Terme ed è stato accolto dal Sindaco Pasquale Carofano il cittadino belga Christian Van Liembergen che da ben 22 anni attraversa l'Europa in bici.

Volto sorridente a dispetto della fatica degli ultimi giorni accentuata da un lieve infortunio ad un piede, il singolare turista si è fermato oggi nella cittadina termale per proseguire domani alla volta di Ponte e Benevento.

Quasi impressionante la sua somiglianza, grazie al look decisamente sportivo con una lunga barba ad incorniciare il viso, con Forrest Gump personaggio cinematografico interpretato da Tom Hanks.

Il simpatico ospite si è intrattenuto in Comune e ha espresso il desiderio di aggiungere nel suo libro anche il saluto del Comune di Telese Terme che il primo cittadino Carofano con grande disponibilità ha apposto augurando al cittadino belga di continuare con successo la sua splendida ed emozionante avventura.

Telese Terme 11.05.2011

Comunicato stampa n.26/2011

Oggetto: Aliquote ICI 2011

Si comunica che il 16 giugno 2011 scade il termine per il versamento della prima rata (acconto) dell'imposta comunale sugli immobili (I.C.I.) pari al 50% dell'imposta dovuta; la seconda rata dovrà essere versata dal 1 al 16 dicembre 2011 a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata. Il pagamento dell'imposta deve essere effettuato con arrotondamento all'euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo.

Le abitazioni principali e le loro pertinenze sino ad un massimo di 2 sono esenti.

E' da intendersi abitazione principale quella posseduta dal contribuente a titolo di proprietà o usufrutto o altro diritto reale in cui però lo stesso e i suoi familiari dimorano abitualmente.

Si considerano pertinenze di abitazioni i fabbricati accatastati nelle CTG C/2 se non utilizzati diversamente, C/6 e C7/ situate non oltre 50 mt dall'abitazione principale e con una superficie non superiore al 50% dell'intera abitazione.

Non sono esenti dall'ICI le abitazioni principali iscritte nelle categorie catastali A/1 – A/8 e A/9 la cui aliquota é pari al 5.5 e la detrazione è di €. 103,29.

Le aliquote relative ad altri immobili sono:

Ø 6.00 terreni agricoli

Ø 7.00 aree fabbricabili

Ø 7.00 altri fabbricati.

Modalità di pagamento:

Versamento su conto corrente n.15722838 intestato a Comune di Telese Terme – serv.Tesoreria ICI

Versamento diretto presso la Banca Popolare di Novara filiale di Telese Terme

Versamento a mezzo modello F24.

Modello disponibile sul sito www.comune.teleseterme.bn.it

Per informazioni 0824 974149

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Telese Terme 17.05.2011

Comunicato stampa n.27/2011

Oggetto: VIVI IL LAGO 2011

 
Dopo il successo delle edizioni dello scorso anno ('Operazione Lago Pulito' e 'TelesèBellissima - il lago'), l'Amministrazione Comunale di Telese Terme, impegnata nella sensibilizzazione verso le tematiche ambientali e alla tutela delle bellezze naturali del proprio territorio, organizza per il prossimo lunedì 23 maggio 2011 a partire dalle ore 9.30, in collaborazione con le associazioni ambientali, di volontariato, culturali e sportive della cittadina e con il Patrocinio della Provincia di Benevento e dell'Università degli Studi del Sannio, una nuova giornata denominata "Vivi il lago" per un contatto diretto con la natura e la possibilità di essere coinvolti attivamente nelle attività di promozione e salvaguardia di un'importante risorsa naturale.

Il programma, particolarmente articolato, riserva uno spazio importante ai ragazzi dell'istituto Comprensivo e dell'Istituto Superiore di Telese Terme che avranno la possibilità di esporre i propri lavori sulle tematiche ambientali svolti nel corso dell'anno scolastico.

La giornata prevede la collocazione di arredi urbani, l'illustrazione della campagna per il nuovo sistema di raccolta differenziata, la piantumazione di specie acquatiche per la fitodepurazione e una relazione ARPAC sullo stato di salute delle acque del lago.

Sono previste anche dimostrazioni da parte del Centro Subacqueo e dell'Associazione pesca sportiva.

In chiusura sarà illustrato il programma di interventi nei prossimi mesi per la vivibilità dell'intera area.

Si invitano tutti i cittadini a partecipare, in particolare le mamme che potranno con tranquillità essere presenti con i loro bambini dal momento che la zona sarà controllata, oltre che dalle forze dell'ordine, dai volontari del Servizio Civile.

In caso di condizioni climatiche avverse la manifestazione si terrà venerdì 27 maggio 2011.

Telese Terme 18/05/2011

Comunicato stampa n.28/2011

Oggetto: Progetto "Città invisibili tra sogno e realtà"
Il giorno 6 maggio 2011 presso la Casa Comunale di Telese Terme i Comuni di Telese Terme – Comune capofila – e i Comuni di Cusano Mutri, Frasso Telesino, Melizzano, Pietraroja e Torrecuso, hanno sottoscritto un Accordo di collaborazione per la gestione del Progetto "Le città invisibili tra sogno e realtà". Tale Accordo di collaborazione risponde all'Avviso Pubblico approvato con Decreto AGC n.123 del 13.04.2011 e pubblicato sul BURC n.25 del 19.04.2011 per la selezione di iniziative turistiche di risonanza nazionale e internazionale da tenersi sul territorio regionale nelle sessioni 15 giugno-31 ottobre 2011 e 01 novembre 2010-30 aprile 2012 a valere sulle risorse dell'Obiettivo Operativo 1.12 del PO FESR Campania 2007-2013.

Il Progetto denominato "Città invisibili tra sogno e realtà" ha l'obiettivo di rendere concreta la necessità, da sempre avvertita, di presentare un programma comune di eventi per il periodo giugno-settembre 2011 in modo da costituire un variegato e interessante attrattore turistico per tutti i paesi sottoscrittori dell'accordo.

In sintesi si tratta di realizzare iniziative promozionali a contenuto specifico indirizzate allo sviluppo turistico con incidenza adeguata sul territorio e di significativo interesse turistico, finalizzate alla valorizzazione delle tipicità locali, di realizzare offerte integrate volte a favorire la conoscenza e la ottimizzazione delle risorse del territorio di riferimento, di realizzare iniziative che favoriscano arrivi e presenze durante tutto l'anno ai fini della destagionalizzazione prevedendo un ampliamento dell'offerta turistica in sinergia con gli operatori turistici in modo da veicolare adeguatamente tale offerta.

L'Accordo che si compone di 7 articoli impegna i Comuni aderenti a gestire e cofinanziare in forma associata il Progetto, individuando nella gestione in forma associata di funzioni e di servizi la modalità gestionale idonea a garantire l'efficacia e l'efficienza del progetto e l'economicità della spesa pubblica locale, ritenendo ciò un'utile base per l'avvio di ulteriori forme di collaborazione.

La manifestazione si sviluppa in 6 "racconti". Ogni racconto è la volontà di rappresentare un luogo particolare e, con esso, il territorio, attraverso percorsi guidati dai sensi e dalla immaginazione: Cusano Mutri – Pietraroja...le citta' del tempo, Melizzano – Frasso Telesino ....le citta' dei gambacorta, Telese Terme ..la citta' dell'acqua,Torrecuso ......la citta' fortezza.

La durata dell'accordo è stabilita in un anno, decorrente dalla data di sottoscrizione della stessa.

Di arte, cultura, natura e di tanto altro ancora, è ricco il territorio sannita, un patrimonio pregiatissimo, con il quale abbiamo imparato a convivere, correndo spesso il rischio dell'abitudine e di non emozionarci quanto dovremmo.

Artigianato, enogastronomia, paesaggi, eccellenze architettoniche che rendono unici i centri urbani, nonché importantissimi siti archeologici ai quali si devono aggiungere tanti altri beni, che, a torto o a ragione sono definiti "minori" per la loro scarsa notorietà e per il fatto che la loro valenza è più legata alla testimonianza storica che all'eccellenza artistica.

Telese Terme 19.05.2011